Maccheroni alla flotta

In Russia la pasta asciutta viene usata soprattutto come contorno per i vari tipi di carne, ad esempio le polpette con i vermicelli, oppure il capretto con contorno di spaghetti.

I maccheroni alla Flotta, ricetta largamente diffusa in Russia ai tempi dell’Unione Sovietica, sono invece un piatto di pasta con ragù di carne, usati come piatto unico e quindi più vicini al significato abituale con cui noi intendiamo i primi piatti a base di pasta.

Di seguito illustriamo come preparare questa semplice ricetta tradizionale.

Ingredienti per quattro persone:
Cinque etti di carne trita di maiale o bovina a piacere
Cinque etti di pasta maccheroni di grano duro
Una cipolla di medie dimensioni
50 ml di Olio extra vergine di oliva
50 grammi di burro
Un mazzetto di prezzemolo fresco
Sale
Pepe

Preparazione:

Tagliare la cipolla in piccoli pezzi e rosolare a fuoco basso su di una padella, insieme a 50 ml di olio per alcuni minuti. Intanto in un’altra padella di grande capienza mettere 50 grammi di burro e cinque etti di carne trita a cuocere sempre a fuoco lento. Quando le cipolle saranno rosolate a puntino, trasferire nella padella dove sta cuocendo la carne. Poi mettere tre litri d’acqua a bollire in una pentola con due cucchiai di sale grosso e prima di aggiungere la pasta prelevare centocinquanta ml dall’acqua di cottura ed aggiungere alla padella con la carne. Buttare la pasta poco prima che sia cotta la carne e quando è pronta e ben e al dente, scolare e aggiungerla alla carne in nella padella capiente dove amalgamare il tutto con un mestolo di legno. Aggiungere il prezzemolo fresco tritato, il pepe nero e il sale a piacere.

Si può servire accompagnata con  sottaceti, in abbinamento a un buon bicchiere di vino rosso mediamente strutturato come il Gutturnio Superiore doc

Foto tratta da:  vkusnjashka-njam-njam.ru

Articolo letto 55 volte.
Condividi questo articolo sui social
Scroll to Top