Nuova Arena

Conosciamo la trattoria pizzeria NUOVA ARENA di Milano in piazza Lega Lombarda, 5 da tanti anni. Il proprietario, in prima linea dal 1982,  è sempre il mitico Gianni Mele, uomo di grande simpatia e soprattutto competenza.

Sotto il suo occhio vigile tutto funziona alla perfezione nel suo grazioso ristorante dall’ambiente raccolto che lascia la sensazione delle vecchie osterie in cui c’è tanto calore e attenzione attorno al cliente. La qualità delle materie prime come l’efficienza del servizio fanno in modo che sia uno dei locali meglio frequentati della città. Sono numerosi i VIP che si possono incontrare ai tavoli, dai giornalisti della televisione ai calciatori famosi a qualche politico tra quelli più in vista in città.

Gianni Mele
Gianni Mele

Il menu offre ampia scelta. Fra gli antipasti proposte come paté d’oca con crostini o la caprese di bufala e pomodori. Tra i primi segnaliamo i maccheroni con pomodoro e basilico e la pasta e fagioli semi fredda, mentre le fregule sarde, piccola pasta di grano duro, sono proposte in brodo o ai frutti di mare. I secondi di carne o di pesce cambiano secondo la stagione: in estate coda di rospo, rombi, branzini, l’astice (alla catalana), filetto di tonno fresco alla griglia e le carni fredde, un tonnato delicato, la milanese fredda. Pecorini di varia stagionatura e il prosciutto sardo di Oliena, dal cuore della Barbagia. D’inverno si possono ordinare agnelli, capretti e maialini con patate e carciofi locali, fiorentine o filetti di galletto nostrano alla griglia. E poi le trippe, la cassoeula, gli involtini di verza, gli ossibuchi al riso giallo. E poi naturalmente le pizze, tutte proposte in porzioni abbondanti.

La carta dei vini non è enciclopedica ma comunque sufficientemente ampia per soddisfare le esigenze più diverse e con qualche chicca degna di nota.

Per una cena romantica od una serata tra amici piuttosto che in famiglia la NUOVA ARENA non vi deluderà.

 

Ristorante Pizzeria Nuova Arena
Piazza Lega Lombarda, 5
Milano
Tel. 02 341437

 

Foto: groane.it

Articolo letto 62 volte.
Condividi questo articolo sui social
Scroll to Top