Lasagne ai semi di papavero

La cucina della Venezia Giulia è molto particolare e non molto conosciuta nel resto del paese. Spesso mescola dolce e salato, creando delle ricette semplici ma intense.

Le lasagne ai semi di papavero, piatto tipico di Trieste, costituiscono un ottimo esempio di questo modo di cucinare e permettono di utilizzare questo celebre tipo di pasta in modo piuttosto insolito, senza la classica composizione a strati.

Ingredienti per 6 persone

Mezzo chilo di farina bianca
100 grammi di burro
40 grammi di zucchero bianco
Tre cucchiai di semi di papavero
4 uova
Olio d’oliva e sale

Tempo di preparazione: 40 minuti, più un giorno di riposo per la pasta

Primo giorno

Versate la farina, aggiungete il sale e fate la classica fontana. Rompete le uova al centro e sbattetele con una forchetta, mescolandola alle uova. Impastate tutto con energia, finché non otterrete una pasta compatta e leggera. Create una palla di pasta, ungetela un po’, copritela con la pellicola trasparente e lasciatela riposare per 24 ore in un posto fresco e asciutto.

Secondo giorno

Procuratevi una spianatoia e infarinatela abbondantemente.

Stendete la pasta, create una sfoglia arrotolata, tagliatela e create via via le lasagne, stendendo i tocchi di pasta con il mattarello.

Una delle tecniche migliori per stendere la sfoglia è quella di arrotolare un’estremità dell’impasto sul mattarello, tenere ferma con una mano l’altra estremità e far scorrere il mattarello. Bisogna aumentare la pressione quando si spinge il mattarello verso l’esterno e diminuirla quando lo si sposta verso l’interno.

Cuocete le lasagne al dente in acqua salata e scolatele delicatamente.

Nel frattempo sciogliete il burro in un pentolino e aggiungete lo zucchero, fino ad ottenere zucchero fuso. Aggiungete i semi di papavero e cercate di ottenere una distribuzione uniforme.

Appoggiate le lasagne in un vassoio o nei piatti di portata e conditele con lo zucchero fuso. Nota bene: non dovete formare degli strati come con le classiche lasagne al ragù, ma semplicemente appoggiarle per bene nel piatto e condirle.

Le lasagne ai semi di papavero sono ottime accompagnate con dell’ottimo Gutturnio superiore dei Colli Piacentini

 

photo credit: via photopin cc

Articolo letto 9 volte.
Condividi questo articolo sui social
Scroll to Top