Spaghetti funghi e olive

Ecco una ricetta dal sapore deciso ma con poche calorie: gli spaghetti funghi e olive. Semplice e veloce da preparare, non delude mai. Per rendere questa ricetta ancora più light, utilizzate la pasta integrale: il gusto forte del sugo non vi farà accorgere della differenza. Gli amanti del piccante possono aggiungere anche il peperoncino, ma fate attenzione: la ricetta è già molto saporita così! Questo, tra l’altro, è un piatto adatto anche a vegetariani e vegani. Essendo una ricetta versatile, una volta che l’avete preparata seguendo queste semplici indicazioni, potete sbizzarrirvi e aggiungere ingredienti a piacimento: per esempio la panna da cucina rende il sugo molto più delicato, e anche una spruzzata di prezzemolo si sposa bene. Insomma, fantasia a ruota libera! I più audaci possono anche utilizzare i funghi freschi.

DIFFICOLTÀ: bassa

INGREDIENTI per 4 persone:
300 grammi di spaghetti TEMPO: 20 minuti
funghi trifolati in scatola
olive nere denocciolate a piacimento
pomodorini pachino: 200 gr
due cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cipolla bianca
sale fino q.b.
pepe q.b.
origano q.b.
sale grosso

 

PROCEDIMENTO

1. Prendete una pentola dai bordi alti: riempitela di acqua, aggiungete una manciata di sale grosso, portate a ebollizione.

2. Quando l’acqua bolle aggiungete gli spaghetti facendo attenzione a non spezzarli.

3. Prendete i pomodorini pachino e scottateli in abbondate acqua bollente per qualche minuto: così, una volta raffreddati, sarà più semplice togliere la pelle.

4. Una volta sbucciati i pomodorini, tagliateli in pezzi piccoli.

5. Prendete i funghi in scatola e fate scolare bene tutto l’olio di conserva risciacquandoli abbondantemente sotto l’acqua del rubinetto (aiutatevi, se necessario, con un colino).

6. Prendete la cipolla e tagliatela finemente su un tagliere.

7. Ponete un filo d’olio in una padella antiaderente, aggiungete la cipolla e lasciatela soffriggere per qualche minuto, fino a dorarla dolcemente.

8. Una volta che avete ottenuto il vostro soffritto, aggiungete i pomodorini a cubetti e un bicchiere di acqua calda per ammorbidire il composto. Lasciate sul fuoco vivo per qualche minuto, in modo da asciugare l’acqua.

9. Aggiungete ai pomodorini i funghi e le olive nere (mi raccomando, che siano denocciolate!), salate, pepate e aggiungere un velo di origano a piacimento.

10. Il sughetto non deve rapprendersi eccessivamente quindi, per mantenerlo cremoso, aggiungete al bisogno l’acqua di cottura aiutandovi con un cucchiaio, o, se gradite, sfumate con del vino bianco.

11. Scolate gli spaghetti e metteteli nella padella con il vostro sugo saporito: mescolate bene tutti gli ingredienti in modo che la pasta raccolga tutto il sugo.

12. Impiattate e servite la pasta ancora calda. Chi lo desidera, può passare una filo d’olio extravergine di oliva a crudo.

Abbinare gli spaghetti funghi e olive con un vino rosso non troppo strutturato come il Gutturnio Frizzante dei Colli Piacentini.

Fotografia: Geniuscook.com

Articolo letto 16 volte.
Condividi questo articolo sui social
Scroll to Top