Macelleria Pellegrini

La  Macelleria Pellegrini è una storica macelleria equina del centro di Milano, che si trova in zona Piazza Venezia e precisamente in via Lazzaro Spallanzani.

La storia della macelleria

Questa macelleria conosciuta in tutta la città nacque nel 1959, quando il giovane garzone Vittorio Pellegrini decise di aprire una piccola bottega di trenta metri quadri. Grazie alla fantasia e alla gentilezza di Vittorio e della sua squadra, le vendite e la popolarità crebbero di anno in anno, finché negli anni Ottanta il fondatore – assieme alla moglie Milena e al figlio Giorgio – non decise di espandere l’attività spostandosi in un negozio di duecento metri quadri. I nuovi spazi comprendono celle frigorifere, sale per la stagionatura dei salumi e laboratori: Pellegrini è diventato così un produttore artigianale di salsicce e salumi, che vanta ormai più di settanta prodotti prelibati, riconosciuti dal Gambero Rosso, da La cucina italiana e da tante altre importanti realtà della scena gastronomica italiana.

Le proprietà della carne equina

La carne equina, tipica di alcune zone italiane – come il Veneto, il Piemonte e la Puglia – è particolarmente apprezzata non solo per il delizioso sapore, ma anche per l’elevato contenuto di ferro e la bassa percentuale di grassi. Grazie a queste particolari proprietà, la carne di cavallo è adatta a chi è attento alla propria alimentazione, agli anemici, alle donne incinta e ai più piccoli.

Le specialità Pellegrini

La carne di cavallo può essere utilizzata per tanti tipi di preparazioni, dalle più semplici alle più complesse, e la Macelleria Pellegrini offre ai suoi clienti anche alcune specialità pronte da cuocere o consumare. Tra queste meritano una menzione il Burro degli Dei,  ossia lardo di maiale con aglio, rosmarino e una punta di speck, i Fiammiferi, bresaola di cavallo preparata a listarelle con olio, limone e prezzemolo, il tonnato di puledro e la mousse di mortadella di cavallo con ricotta, panna fresca e pistacchi.

Foto: Macelleria Pellegrini

Articolo letto 19 volte.
Condividi questo articolo sui social
Scroll to Top