Aperol aperitivo italiano dal gusto internazionale

L’Aperol è un aperitivo italiano dal colore arancione intenso e dal gusto dolce e amaro. È principalmente utilizzato come ingrediente per la preparazione della famosa bevanda nota come “Aperol Spritz”, che consiste in Aperol, Prosecco e acqua tonica. L’Aperol è stato inventato nel 1919 dalla famiglia Barbieri di Padova, in Italia. L’Aperol è prodotto mescolando ingredienti segreti che comprendono radici, erbe e spezie. La ricetta originale è stata creata nel 1919 dalla famiglia Barbieri di Padova, in Italia, e rimasta immutata nel corso degli anni.
La produzione inizia con la macerazione degli ingredienti in alcol per un periodo di tempo che varia tra i 10 e i 15 giorni. Dopo la macerazione, gli ingredienti vengono filtrati e miscelati con acqua e zucchero per ottenere un liquido denso e concentrato. Questa miscela viene poi diluita con acqua e zucchero per ottenere la gradazione alcolica desiderata. Infine, viene imbottigliato e pronto per essere utilizzato per fare i cocktail o bevuto come aperitivo. L’Aperol è un prodotto che viene ancora oggi prodotto nello stabilimento di Padova dalla Campari S.p.A.

l’Aperol, in particolare il cocktail Aperol Spritz è stato spesso utilizzato come bevanda iconica in alcune produzioni cinematografiche e televisive italiane e internazionali per rappresentare l’aperitivo italiano, il dolce vivere e il divertimento. In alcuni film come “Call me by your name” (2017) e “The Lighthouse” (2019) l’aperol è stato utilizzato come bevanda per l’aperitivo, mentre in altri come “La Grande Bellezza” (2013) e “Under the Tuscan Sun” (2003) è stato utilizzato come simbolo della vita italiana e del divertimento. L’Aperol è presente come sponsor e elemento di scena in alcune trasmissioni televisive e programmi televisivi come MasterChef Italia e La Pupa e il Secchione.

Quali sono i cocktail più famosi a base di Aperol?

Il cocktail più famoso a base di Aperol è l’Aperol Spritz, che consiste in Aperol, Prosecco e acqua tonica. Viene servito con una fetta d’arancia e spesso offerto come aperitivo.

Altri cocktail conosciuti a base di Aperol sono:

  • Aperol Spritz: il più famoso tra i cocktail a base di Aperol, la cui ricetta originale è semplice da realizzare anche in casa: Prosecco, Aperol e Soda.
  • Aperol Sour: composto da Aperol, succo di limone e zucchero.
  • Aperol Tonic: composto da Aperol e acqua tonica.
  • Aperol Collins: composto da Aperol, succo di limone, zucchero e soda.
  • Negroni Sbagliato: composto da Aperol, Campari e Vermouth.
  • Americano: composto da Aperol, Campari e soda.
  • Bitter Italian: composto da Aperol, bitter, succo di limone e soda.

Esistono diverse alternative all’Aperol, come il Cinzano Rosso: un vermouth italiano dal gusto leggermente amaro e speziato tipico del Piemonte.  Aperol e Vermouth sono entrambi aperitivi, ma ci sono alcune differenze chiave tra i due. Aperol è una miscela di radici, erbe e spezie, mentre il vermouth è un vino aromatizzato con erbe, spezie e altri ingredienti. Aperol ha un gusto dolce e leggermente amaro, mentre il vermouth ha un gusto più amaro e speziato. Aperol ha una gradazione alcolica più bassa rispetto al vermouth, solitamente intorno al 11%. Il vermouth invece varia dal 16% al 18%.

Articolo letto 40 volte.
Condividi questo articolo sui social
Scroll to Top